Il Risotto al Paté di Lampascioni è una ricetta facile e veloce dal gusto particolare, adatta a chi ama questo bulbo e a chi si concede un generoso bicchiere di Nero di Troia.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr Riso venere integrale Naturalia;
  • 60 gr Paté di Lampascioni Agricola Piano;
  • Olio Extravergine Bio da mono varietale Peranzana Agricola Piano;
  • Foglie di salvia tritata q.b.;
  • Pepe nero q.b.;
  • 250 ml Panna da cucina (in alternativa potete produrvi una panna vegetale);
  • 20 gr di Burro ogni 100 gr di riso;
  • 10 gr di Parmigiano Reggiano ogni 100 gr di riso.

 

Procedimento:

Cottura del riso bollito (all’inglese)

Come per la pasta per la cottura del riso bollito occorre abbondante acqua salata. Versiamo il riso nell’acqua in ebollizione e mescoliamo, facciamo riprendere velocemente l’ebollizione ed aspettiamo che il riso si cuocia. Nel frattempo mettiamo in un tegame il Paté di Lampascioni Agricola Piano con un po’ di acqua di cottura ed a fiamma bassa facciamolo amalgamare aggiungendogli anche l’Olio Extravergine Bio da mono varietale Peranzana Agricola Piano e le spezie. Una volta cotto il riso versiamolo nel tegame e uniamolo alla crema di Lampascioni, aggiungiamo il burro, il formaggio e mantechiamo. Dopodiché non ci resta che impiattare e servire.

 

Patè di Lampascioni


La torta senza glutine gustosa e leggera

 

Ingredienti:

  • gr 500 di Farina di Mandorle;
  • gr 500 di zucchero;
  • gr 500 di burro morbido;
  • gr 500 di uova (noi utilizziamo Tuorlo Biancofiore);
  • gr 250 di Farina di mais con Germe di Mais Agricola Piano;
  • gr 40 di liquore all’anice.

 

Per lo stampo:

  • Stampo del diametro di 24 cm con bordi alti.
  • gr 400 di pasta sfoglia

 

Procedimento:

In planetaria con la frusta, montare zucchero e burro, aggiungere gradatamente le uova e leggermente frustate, portate ad una temperatura di 27°/28° ed alternare con la miscela di farine setacciate insieme, cercando di non smontare troppo la massa, infine aggiungere l’anice.

Foderare lo stampo con un disco di sfoglia alto 1 cm bucarne il fondo ed inserire la montata, chiudere con strisce di sfoglia tirate larghe 2cm, formando una griglia di 3×3, in forno a 180° per 45 minuti. Lasciare raffreddare in dolce in forno, sformare e polverizzare con cacao amaro. Servire accompagnato da una salsa al cioccolato fondente extra.

Ricetta della chef pasticciera Anna Chiavazzo

Torta gluten friendly Torta a basso contenuto di glutine farina di mais con germe di mais agricola piano anna chiavazzo


Siamo partiti con un simpatico progetto che vede come protagonisti gli “amici” dell’Agricola Piano con ricette semplici e veloci fatte in casa utilizzando i nostri prodotti naturali e biologici. Cominciamo questo bellissimo percorso con la ricetta messa a punto da una carissima amica: Anna Velotti – Cake Designer e i suoi BISCOTTI INTEGRALI AL MIELE. Auguriamo a tutti un Buon Divertimento in Cucina!

RICETTA
Come fare Biscotti Integrali al miele
fatti in casa, buoni da servire per la prima colazione, con un caffè oppure per accompagnare un momento di incontro con le amiche.

• INGREDIENTI •
300 gr di farina integrale – AGRICOLA PIANO
1 lievito x dolci
100 gr di zucchero
80 gr di olio biologico – AGRICOLA PIANO
1 uovo – AZIENDA BIANCOFIORE
50 ml di latte
4 cucchiai di miele

• PROCEDIMENTO •
– Setacciare la farina con lo zucchero e il lievito, formare una fontana e aggiungere l’uovo,il latte ,l’olio e il miele. impastare fino ad avere un composto morbido, formare una palla e farla riposare x un paio d’ore.
– Stendere e formare i biscotti. passare in forno a 180 gradi x 20 minuti.


Cos’è la panna vegetale?

Si tratta di un sostituto della panna fresca realizzata con un insieme di emulsionanti (latte di soia) e grassi (Olio EVO) che permettono il processo di montatura come per la panna classica. La Panna vegetale fatta in casa è un’alternativa sana ed etica per condire i nostri piatti.

Ingredienti:

  • 50 ml di latte di soia non zuccherato FREDDO DI FRIGORIFERO;
  • 100 ml Olio Extravergine Bio da mono varietale Peranzana.

 

Procedimento:

Miscelare i due ingredienti con un mixer ad immersione, frullare fin quando la consistenza sarà cremosa, ci vorranno pochi secondi. La vostra panna è pronta per essere utilizzata, se la volete più densa vi consigliamo di metterla a raffreddare in frigo e sarà ancora più densa.

Si utilizza nello stesso identico modo della panna da cucina classica.

 

Panna Vegetale agricola piano


Questo primo piatto economico è velocissimo da preparare, oltre ad essere molto aromatico e gustoso

 

La Peranzana è una varietà di ulivo tipica del nord della Puglia dalla quale si ricava un eccellente olio extravergine e delle sublimi olive da mensa. Queste ultime hanno un sapore deciso, succosa, con polpa croccante e mediamente compatta, con sentori di erba fresca, carciofo e pomodoro acerbo.

In cucina vengono utilizzate nella preparazione di svariate ed innumerevoli ricette come insalate verdi, di riso o di pasta e paté, per condire crostini e bruschette da abbinare a formaggi e salumi come sfizioso antipasto. Sono ottime per insaporire carne e pesce oppure zuppe di mare nella preparazione di prelibati secondi piatti, oppure tagliate a rondelle o lasciate intere per realizzare sughi e condimenti per deliziosi primi piatti. Infine possono essere aggiunte ad insalate di mare, di verdure o di pasta e riso per arricchirle con brio ed originalità.

 

Difficoltà: Facile

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 10 minuti

 

Ingredienti

  • 160 gr. Maccheroni rigati con Germe di Grano Agricola Piano (puoi utilizzare un qualsiasi altro formato di pasta corta purché sia rigata: la rigatura fa in modo che il condimento si leghi bene alla pasta);
  • 2 cucchiai Parmigiano grattugiato;
  • 1 cucchiaino Pecorino Canestrato Pugliese grattugiato;
  • 1 cucchiaino Olio Extravergine d’Oliva Bio da mono varietale Peranzana.

 

Preparazione

Prendete un tegame dai bordi alti, aggiungetevi l’acqua e portate a bollore. Versatevi i Maccheroni con Germe di Grano Agricola Piano e lasciate cuocere per 10 minuti.

Nel frattempo versate il Paté di Olive Peranzana in una padella antiaderente, prendete un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta e versala nella padella.

Con l’aiuto di un cucchiaio di legno mescolate e fate stemperare il paté in modo che si sciolga leggermente e diventi più fluido ed omogeneo.

Aggiungete il cucchiaino di Olio Extravergine d’Oliva Bio da mono varietale Peranzana, cospargete il Pecorino Canestrato Pugliese grattugiato e mescolate incorporando tutti gli ingredienti.

Quando la pasta è cotta al dente, scolatela e mettetela nella padella con il condimento.

Dopo averla fatta amalgamare bene, spegnete il fuoco e mantecatela con il Parmigiano Reggiano. A questo punto il piatto è pronto per essere servito.

Oggi cucino io!

Biscotti Integrali con Farina Integrale di Grano Tenero con Germe di Grano Agricola Piano Tuorlo Biancofiore