Farina di Grani Tereri ANTICHI Tipo 0 con Germe di Grano VIVO kg 5

 
 

€18,00

ideale per pane, pizza e dolci

 

CEREALI Miscuglio di circa 2.000 varietà di grani teneri antichi provenienti dal miscuglio del prof. Salvatore Ceccarelli.
  Abbiamo scelto di seminare questo miscuglio del prof. Ceccarelli perché ci permette di produrre in modo sostenibile.
TIPO DI MACINAZIONE A rulli, senza togliere il germe di grano e senza aggiungere additivi.
  La tecnologia a rulli ci consente di non riscaldare il grano e di mantenere tutte le caratteristiche nutrizionali.
INGREDIENTI Farina di grani teneri antichi tipo “0”
  Ottenuta da grani antichi è caratterizzata dalla maggior presenta di odori e sapori oltre che da una elevata digeribilità e tollerabilità.

Disponibile

Descrizione prodotto

CARATTERISTICHE TECNICHE

VALORI

 
UMIDITA’ Max 15,50%
PROTEINE s.s. 11,00 – 12.50%
  Basso indice di glutine.
SALI MINERALI s.s. Fino al 0,90%
ASSORBIMENTO LIQUIDI Elevato, superiore al 70%

 

CONSERVAZIONE

VALORI

 
TEMPERATURE E UMIDITA’ CONSIGLIATE 20 – 22°65% – 68 % U.R.

(temperatura ambiente)

  Le condizioni di conservazione della farina determinano il comportamento e la resa in fase di utilizzo.

CARATTERISTICHE D’USO

INDICAZIONI

 
INDICAZIONI GASTRONOMICHE La Farina di grani teneri antichi tipo “0” è un prodotto straordinario per valori nutrizionali, profumi e sapori. Infatti i grani antichi garantiscono un maggior equilibrio fra amido e glutine, risultando più leggeri e digeribili, dal punto di vista organolettico, i grani antichi hanno sfumature di odori e sapori che sono irraggiungibili per il grano industriale. È ideale per tutti i tipi di prodotti da forno, come il pane, biscotti e dolci in generale.
  Essendo le nostre farine naturali e grazie alla presenza del germe di grano VIVO gli impasti hanno bisogno di meno sale (circa 20 gr. per kg) e meno lievito (0,1%).
TIPOLOGIA DI IMPASTI E LAVORAZIONI INDICATE Impasti lievitati con metodo diretto, sia con lievito di birra che con lievito madre.
TIPO DI COTTURA SUPPORTATA Forno elettrico, forno a legna, forno a gas. Frittura. Bollitura in acqua e cottura a vapore.
  Una cottura dolce (a temperature non troppo elevate) e lenta è sempre preferibile. Perché assicura la perfetta asciugatura del prodotto fino al centro e assicura una colorazione uniforme e dorata.
DURATA DELL’IMPASTO Impasti lievitati: fino a 4 ore fuori dalla cella di refrigerazione a 4°; 12 ore in cella.
  I tempi di impasto variano a seconda delle temperature e dell’umidità.
CONSERVABILITA’ DEL PRODOTTO FINITO Ottima e prolungata nel tempo sia a temperatura ambiente che in congelatore (nel caso di prodotti precotti e congelati).
  La presenza del germe di grano unitamente alla maggiore presenza di fibre (che trattiene l’umidità e rallenta il raffermimento)  consentono al prodotto di mantenersi fresco più a lungo.

 

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

 
ODORE E SAPORE La presenza del Germe di Grano Vivo conferisce all’impasto maggiore elasticità, più profumo, sapore, digeribilità e leggerezza.
CONSISTENZA Soffice al tatto, non deve risultare grumosa.