Come si può sostituire il lievito di birra?

Bicarbonato si sodio e limone I SOSTITUTIVI DEL LIEVITO COME FARE IL PANE SENZA LIEVITO DI BIRRA COME SOSTITUIRE IL LIEVITO DI BIRRA PER LA PIZZA PIZZA SENZA LIEVITO PANE SENZA LIEVITO PIZZA PER INTOLLERANTI AL LIEVITO RICETTA PIZZA SENZA LIEVITO COME POSSO SOSTITUIRE IL LIEVITO DI BIRRA CON COSA SI PUÒ SOSTITUIRE IL LIEVITO DI BIRRA COME SOSTITUIRE IL LIEVITO èViva La Farina è Viva La farina Come si può sostituire il lievito di birra?

Visto che il bicarbonato di sodio così come è non fa lievitare il pane come fa il lievito, bisogna farlo reagire con qualcosa di acido (un esempio è il succo di limone), per farlo attivare; da questa unione vengono liberate delle bolle di anidride carbonica che permettono al pane di crescere.
Infatti questo non significa che non sia possibile utilizzare il bicarbonato di sodio come sostituto: in genere per ovviare al problema si procede con l’aggiunta all’impasto di parti uguali di bicarbonato di sodio e succo di limone, per eguagliare la quantità di lievito richiesto nella ricetta. Se non si possiede il succo di limone, ci sono anche modi alternativi: è possibile utilizzare il latticello o anche una miscela di latte e aceto.

 

Che cos’è il lievito?

I lieviti sono dei funghi microscopici monocellulari, essi vengono venduti nei supermercati (a cubetti oppure in polvere), sono vivi ma non si riproducono finché stanno in frigo e hanno invece bisogno di una certa temperatura per potersi riattivare. Per questo motivo il lievito si stempera nell’acqua tiepida, a circa 30°C; se la temperatura è troppo bassa rimangono congelati e non si attivano, se è troppo alta vengono uccisi.

Alla temperatura giusta, loro “mangiano l’impasto” ed emettono dell’aria, o meglio, dell’anidride carbonica.

Essendo però intrappolata nell’impasto, questa anidride carbonica non può uscire e rimane lì, sotto forma di tante bollicine, che danno una struttura tipica al pane o alla pizza che rimarrà stabile dopo la cottura. I lieviti, poi, moriranno in cottura ma dopo aver fatto il loro dovere. Inoltre i lieviti conferiscono un sapore diverso a seconda del tipo che si usa (Lievito di birra oppure lievito madre), che si sente nel prodotto finale: è per questo che con la lievitazione naturale i prodotti da forno vengono più buoni.

Il bicarbonato è la scelta giusta

Visto che il bicarbonato di sodio così come è non fa lievitare il pane e la pizza come fa il lievito, bisogna farlo reagire con qualcosa di acido (come ad esempio il succo di limone, l’aceto oppure lo yogurt), per farlo attivare; da questa unione vengono liberate delle bolle di anidride carbonica che permettono al pane o la pizza di crescere.

Le dosi per fare il lievito con il bicarbonato

  • Mescolate insieme 1/4 di cucchiaino di bicarbonato, 1/2 cucchiaino di aceto o succo di limone o 100 gr di latte.
  • In alternativa versate in una ciotola 1/4 di cucchiaino di bicarbonato e 125 gr di yogurt, mescolate il tutto ed ecco pronto il vostro lievitante per dolci fai da te.
Share this post