Oliva Peranzana: Il Cuore Verde dell’Alta Daunia

2.2K

Oliva Peranzana: Tradizione, Gusto e Innovazione nell’Olivicoltura Pugliese

Benvenuti nel mondo affascinante dell’Oliva Peranzana, un vero tesoro dell’agricoltura Pugliese, che combina storia, gusto e innovazione. Scopriamo insieme come questa varietà unica sia diventata un simbolo dell’alta Daunia, una regione ricca di storia e tradizioni.

L’Origine Provenzale dell’Oliva Peranzana

L’Oliva Peranzana, un tesoro dell’agricoltura pugliese, ha radici che affondano nella lontana Provenza francese. Questa varietà unica è stata introdotta nella fertile terra della Puglia nel XVIII secolo, grazie all’intuizione e all’innovazione della nobile famiglia de Sangro.

Raimondo di Sangro: Un Pioniere nell’Olivicoltura

Raimondo di Sangro, un personaggio illustre del suo tempo, noto come principe di San Severo e Duca di Torremaggiore, fu il pioniere di questo importante trasferimento agricolo.

Impatto della Famiglia de Sangro sull’Agricoltura Pugliese

La decisione di Raimondo di Sangro di portare l’Oliva Peranzana nei suoi vasti possedimenti non fu un semplice atto di importazione di una nuova coltura, ma rappresentò un cambiamento radicale nell’approccio agricolo della regione.

Innovazione e Tradizione nella Coltivazione dell’Oliva Peranzana

Con la sua visione lungimirante, Raimondo non solo introdusse una nuova varietà di oliva, ma inaugurò anche un’era di innovazioni nel campo dell’olivicoltura. Questa mossa ebbe un impatto profondo e duraturo sull’agricoltura pugliese, cambiando per sempre il paesaggio agrario della regione.

L’Eredità Nobiliare e l’Influenza della Famiglia de Sangro

La famiglia de Sangro, una delle più influenti e rispettate dell’epoca, aveva legami di parentela con le case reali dei Borboni di Spagna e di Francia, così come con i Duchi di Borgogna.

L’Oliva Peranzana come Simbolo di Qualità e Eccellenza

Sotto la guida di Raimondo di Sangro, la coltivazione dell’Oliva Peranzana non si limitò a un mero esperimento agricolo, ma divenne un’importante impresa che contribuì significativamente all’economia dell’Alta Daunia.

Il Successo e la Resilienza dell’Oliva Peranzana in Puglia

La varietà Peranzana si adattò rapidamente al clima mediterraneo e al terreno fertile della Puglia, dimostrando un’eccezionale resilienza e versatilità.

Un Retaggio Preservato e Celebrato

Oggi, l’Oliva Peranzana è considerata una delle varietà più pregiate e distintive, un simbolo dell’eccellenza olivicola della Puglia. La sua storia, intrisa di nobiltà, innovazione e tradizione, continua a essere celebrata dagli olivicoltori moderni.

Oliva Peranzana: Tesoro dell’Alta Daunia e Protagonista dell’Agricoltura Pugliese

L’Oliva Peranzana, un gioiello dell’agricoltura pugliese, rappresenta una cultuvar emblematica dell’alta Daunia. Questa pregiata varietà di oliva trova il suo habitat ideale nei comuni di San Paolo Civitate, Serracapriola, San Severo, e Torremaggiore, estendendosi marginalmente anche nei territori di Apricena, Poggio Imperiale, Serracapriola e Lucera. La sua presenza in queste aree testimonia l’adattabilità e la resilienza di questa varietà unica.

Dati Significativi

La coltivazione dell’Oliva Peranzana si estende su una superficie di circa 10.000 ettari, gestiti da oltre 6.700 aziende olivicole. Ogni azienda, in media, cura circa 1,5 ettari di terreno, totalizzando circa 6,8 milioni di piante di Oliva Peranzana. Questo immenso sforzo agricolo porta a una produzione media annuale di 250.000 quintali di olive destinate alla produzione di olio e 30.000 quintali di olive da tavola, evidenziando il ruolo cruciale che la Peranzana gioca nell’industria olivicola regionale.

Riconoscimento come “Prodotto Tradizionale”

La qualità e l’importanza dell’Oliva Peranzana non sono passate inosservate. Recentemente, l’Oliva Peranzana da mensa ha ricevuto il prestigioso riconoscimento di “Prodotto Tradizionale”. Con il Decreto n° 8663 del 05/06/2009, il Dipartimento delle Politiche di Sviluppo Economico e Rurale del Ministero delle Politiche Agricole Alimentazione e Foreste ha incluso la Peranzana da mensa di Torremaggiore nell’elenco Nazionale dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali. Questo inserimento, che comprende ben 220 prodotti tradizionali pugliesi, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n° 149 del 30/06/09.

La designazione di un prodotto come “Tradizionale” segue i criteri stabiliti dal D.M. 350/1999, che richiede che le metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura siano consolidate nel tempo per almeno 25 anni, omogenee per tutto il territorio interessato e basate su regole tradizionali. Questo riconoscimento sottolinea il valore culturale, storico e gastronomico dell’Oliva Peranzana, rendendola un simbolo del patrimonio agricolo e culinario pugliese.

Caratteristiche Uniche: La Doppia Attitudine dell’Oliva Peranzana

Una delle peculiarità più notevoli dell’Oliva Peranzana è la sua straordinaria doppia attitudine. Questa varietà si distingue nettamente nel panorama olivicolo per la sua eccezionale versatilità, essendo altamente apprezzata sia per la produzione di olio extravergine di oliva di alta qualità che per la creazione di squisite olive da tavola.

L’Oliva Peranzana nella Produzione di Olio Extravergine di Oliva

Nella produzione dell’olio, le olive Peranzana sono rinomate per il loro profilo aromatico unico, che contribuisce a un olio extravergine con note fruttate, equilibrate e una piacevole complessità di sapori. L’olio ottenuto è noto per il suo equilibrio tra amaro e piccante, con un aroma che ricorda frutti freschi. Queste caratteristiche lo rendono ideale per una varietà di utilizzi culinari, esaltando piatti sia semplici che raffinati.

L’Oliva Peranzana Come Olive da Tavola

Quando utilizzate come olive da tavola, le Peranzana mostrano un’altra faccia della loro versatilità. Queste olive si caratterizzano per la loro carne soda e gustosa, con un equilibrio perfetto di sapore che le rende irresistibili come snack o come parte di antipasti raffinati. La loro consistenza e il gusto distintivo le rendono adatte anche per essere utilizzate in insalate, piatti gourmet e come accompagnamento per cocktails e bevande.

Un Valore Aggiunto per Gli Olivicoltori

Questa doppia attitudine dell’Oliva Peranzana rappresenta un valore aggiunto significativo per gli olivicoltori della regione. La capacità di produrre sia un olio di alta qualità sia olive da tavola prelibate da un’unica varietà aumenta notevolmente il valore economico e commerciale delle coltivazioni. Inoltre, offre agli olivicoltori maggiore flessibilità nel rispondere alle variegate richieste del mercato, potendo alternare o combinare la produzione in base alle tendenze di consumo e alle esigenze stagionali.

La Peranzana, quindi, non è solo un gioiello del patrimonio agricolo pugliese, ma anche un simbolo dell’innovazione e della sostenibilità nell’olivicoltura moderna, adattandosi con eleganza sia alla tavola che alle bottiglie di olio extravergine di oliva.

Le Olive in Salamoia: Tradizione e Gusto nell’Arte della Deamarizzazione

Nella ricca tradizione olivicola del nostro territorio, le Olive Peranzana sono accuratamente conservate seguendo l’antico metodo della salamoia. Questa tecnica secolare non solo preserva ma esalta il caratteristico e ricco sapore delle olive, trasformandole in un condimento o snack delizioso e inconfondibile. La salamoia, infatti, agisce delicatamente sulle olive, bilanciando la loro naturale astringenza e rivelando la loro pienezza di gusto. Il risultato è un prodotto versatile, perfetto per arricchire una vasta gamma di piatti, dalla semplice merenda ai più elaborati assortimenti culinari.

Innovazione nella Tradizione: L’Uso dell’Acqua di Mare nella Conservazione delle Olive Peranzana

La nostra azienda si distingue nell’arte della conservazione delle olive, adottando un approccio innovativo e sostenibile: l’utilizzo dell’acqua di mare nella trasformazione delle Olive Peranzana. Questa scelta non solo rispetta la tradizione ma introduce un elemento distintivo che arricchisce il prodotto finale.

Un Profilo Aromatico Unico

L’uso dell’acqua di mare nella salamoia conferisce alle Olive Peranzana un profilo aromatico più intenso e un sapore più ricco rispetto al tradizionale processo di salamoia. Questa caratteristica unica deriva dalla composizione naturale dell’acqua di mare, che include una varietà di minerali essenziali.

Ridotto Contenuto di Cloruro di Sodio

A differenza della salamoia classica, l’acqua di mare contiene una concentrazione inferiore di cloruro di sodio. Questo aspetto rende le nostre olive non solo più salutari ma anche più gradevoli al palato, con una sapidità equilibrata che esalta il loro gusto naturale senza sovrastarlo.

Arricchimento con Calcio e Potassio

L’acqua di mare naturale è ricca di calcio e potassio, due minerali noti per i loro benefici nutrizionali. Questi elementi si trasferiscono alle olive durante il processo di salamoia, aumentandone il valore nutrizionale e offrendo un gusto più complesso e soddisfacente.

Un’Esperienza di Gusto Raffinata

Le nostre Olive Peranzana in acqua di mare offrono un’esperienza di gusto unica, combinando la tradizione olivicola con un tocco innovativo. Questa scelta non solo migliora le proprietà organolettiche delle olive, ma contribuisce anche a un profilo nutrizionale più ricco e bilanciato.

Non perdere l’occasione di provare queste delizie culinarie! Le nostre Olive Peranzana conservate in acqua di mare sono disponibili per l’acquisto immediato. Sperimenta un sapore unico e arricchisci i tuoi piatti con un tocco di eccellenza olivicola.

Ordina ora e lasciati sorprendere da un gusto autentico e innovativo che solo la nostra azienda può offrirti!

Prova le Nostre Olive Peranzana In Acqua di Mare!

Olive Peranzana in Acqua di mare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
© Copyright 2020 Agricola Piano. All rights reserved.
Close