Insalata di polpo con olive Peranzana

1.8K

L’insalata di polpo con olive Peranzana e olio extravergine di oliva è un piatto gustoso e leggero da consumarsi come antipasto o anche come piatto unico.

Origini:

Le origini del polpo affondano nella bella Sicilia. Il Mar Mediterraneo è l’habitat naturale per eccellenza del polpo: antiche testimonianze si trovano già in un vaso del 1450-1400 a.C., proveniente da Creta (attualmente si trova in un museo di Oxford). Non solo. Le testimonianze sono più vicine a noi di quanto si possa credere: un mosaico, custodito nel Museo Archeologico Nazionale di Napoli e proveniente dagli scavi di Pompei, è caratterizzato dalla presenza del polpo al centro della scena.

Furono i palermitani i primi a dare suggerimenti e svelare i segreti per preparare un ottimo polpo: la cottura è di fondamentale importanza per la buona riuscita del piatto.

Ingredienti:
  • 1 Kg Polpo;
  • Olive Peranzana in acqua di mare q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • 1-2 limoni biologici;
  • 1 Spicco di aglio;
  • Olio extravergine di oliva OLIO PIANO q.b.
Procedimento:

Per preparare questo delizioso antipasto bisogna prima di tutto eliminare le viscere, gli occhi e il becco del polpo e la pelle che lo ricopre, questa è un’operazione che può essere fatta dopo averlo bollito, quando la sua pelle si staccherà più facilmente.

Nel frattempo in una pentola portate a bollore l’acqua, salate e immergete il polpo. Quando l’acqua ricomincerà a bollire abbassate la fiamma del gas e lasciate cuocere per 45 minuti. Terminato il tempo di cottura spegnete il gas e lasciate il polpo nell’acqua di cottura.

Quando l’acqua sarà diventata tiepida prelevate il polpo, dividetelo in pezzi e mettetelo in una insalatiera.

Dopodiché condite il polpo con le olive Peranzana in acqua di mare, prezzemolo tritato, uno spicchio d’aglio a rondelle, olio extravergine di oliva, succo e scorza di limone.

Mescolate per bene con un cucchiaio e lasciate riposare per una decina di munti in frigo.

Trascorso questo lasso di tempo, la vostra insalata di polpo e olive Peranzana in acqua di mare sarà pronta per essere servita.

I segreti per cucinare il polpo
  1. Il primo segreto per la buona riuscita del piatto è dovuto alla giusta cottura e alla freschezza del polpo;
  2. Mentre il secondo segreto è la frollatura, tecnica che permette di ammorbidirlo visto che le sue carni sono molto tenaci. Anticamente i pescatori sbattevano i polpi appena pescati sulle rocce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
© Copyright 2020 Agricola Piano. All rights reserved.
Close