• Nuovo

Che cosa ha di diverso la nostra farina di grano tenero tipo “0” Pizza Mediterranea con germe di grano vivo?


Il grano


Il nostro è grano pugliese, coltivato nel tavoliere delle puglie, conosciuta da sempre come “Il granaio d’Italia”.
Le condizioni climatiche del nostro territorio sono ideali per la coltivazione del grano, che pertanto NON presenta MICOTOSSINE (la molecola naturale più cancerogena presente in natura).
Inoltre, in fase agricola NON utilizziamo Glifosato (lo IARC lo definisce probabilmente cancerogeno) e utilizziamo metodi di agricoltura integrata, che ci consentono di non avere residui di chimica sul nostro grano e conseguentemente nella nostra farina.


La trasformazione


Il nostro grano viene macinato in un moderno mulino artigianale con tecnologia a rulli per ossidare il meno possibile la nostra farina e per offrire un’alta qualità, conservando il germe di grano vivo (non trattato).


Il germe di grano


Contiene Omega 3, Omega 6, vitamine A, E, D e vitamine del gruppo B (B1, B3, B5 e B6), oligoelementi: calcio, potassio, silicio, fosforo, zolfo, zinco, rame, ferro, magnesio, manganese, selenio e molibdeno.
Conferisce all’impasto maggiore elasticità, più profumo, sapore, digeribilità e leggerezza.
Favorisce un maggior assorbimento d’acqua, per una lievitazione ed una resa superiori che significano ottimizzazione dei costi.
Assicura affidabilità, prestazioni e alta digeribilità.


Farina 100% Naturale


Le nostre farine e semole sono totalmente naturali, cioè prodotte SENZA aggiungere additivi di nessun genere.


Caratteristiche organolettiche Farina di grano tenero tipo 0 Pizza Mediterranea


Se nella lavorazione si è effettuata la giusta lievitazione e conseguente maturazione, quando si mangiano alimenti fatti con la nostra farina avverti gli odori ed i sapori di un tempo, senso di leggerezza e una estrema facilità di digestione, tanto da essere tollerate dagli intolleranti al glutine (NO Celiaci).


Caratteristiche tecniche Farina di grano tenero tipo 0 Pizza Mediterranea con germe di grano vivo


Alveogramma di Chopin


   260/290
P/L    0.55/0.65


Proteine


12,8%


Assorbimento liquidi


Elevato, superiore al 60%


Tipologia di impasti e lavorazioni indicate


Impasti lievitati con metodo diretto e indiretto, sia con lievito di birra che con lievito madre.


Tipo di cottura supportata


Forno elettrico, forno a legna, forno a gas. Frittura. Bollitura in acqua e cottura a vapore. Una cottura dolce (a temperature non troppo elevate) e lenta è sempre preferibile. Perché assicura la perfetta asciugatura del prodotto fino al centro e assicura una colorazione uniforme e dorata.


Durata dell'impasto


Impasti lievitati: fino a 18 ore fuori dalla cella di refrigerazione a 20°; 48/72 ore in cella a 4°. I tempi di impasto variano a seconda delle temperature e dell’umidità.


Scadenza consigliata


La totale assenza di additivi aggiunti fa sì che tutte le nostre farine abbiano solo sei mesi di scadenza dalla data di produzione.


Conservabilità del prodotto finito


Ottima e prolungata nel tempo sia a temperatura ambiente che in congelatore (nel caso di prodotti precotti e congelati). La presenza del germe di grano unitamente alla maggiore presenza di fibre (che trattiene l’umidità e rallenta il raffermimento) consentono al prodotto di mantenersi fresco più a lungo.


Conservazione farina


Temperatura consigliata: 10 – 22°
Umidità consigliata: 65% - 68% U.R.
Maggiori informazioni sulla conservazione della farina potrete trovarla in quest’articolo >>>>>

444
878 Articoli

Scheda tecnica

Peso
5 KG
Ideale per
Dolci
Pane
Pizza

Potrebbe anche piacerti

Altri formati disponibili

16 altri prodotti della stessa categoria:

Scopri altri prodotti di questa categoria